Il cavallo depresso

Il cavallo depresso

3 Gennaio 2019 0 Di redazione

Un cavallo depresso si sdraia e non vuole più saperne di rialzarsi.

Il fattore disperato, dopo aver provato di tutto, chiama il veterinario.
Questi, arrivato in loco, visita l’animale e dice al fattore:

“Casi così sono gravi; l’unica è provare per un paio di giorni a dargli queste pillole:
Se non reagisce sarà necessario abbatterlo”.

Il maiale ha sentito tutto e corre dal cavallo:

“Alzati, alzati, altrimenti butta male!!!”

Ma il cavallo non reagisce e gira la testa di lato.
Il secondo giorno il veterinario torna e somministra nuovamente le pillole, dicendo poi al fattore:

“Non reagisce: aspettiamo ancora un po’, ma credo non ci sia alcunchè da fare.”

Il maiale ha sentito tutto e corre ancora dal cavallo

“Devi ASSOLUTAMENTE reagire: guarda che altrimenti sono guai!!!”.

Ma il cavallo niente.
Il terzo giorno il veterinario verifica l’assenza di progressi e, rivolto al fattore:

“Dammi la carabina: è ora di abbattere quella povera bestia.”

Il maiale corre disperato dal cavallo:

“Devi reagire, è l’ultima occasione, ti prego, stanno per ammazzarti!!!”

Il cavallo allora si alza di scatto e comincia a correre, saltare gli ostacoli ed accennare passi di danza.
Il fattore è felicissimo e rivolto al veterinario gli dice:

“Grazie… Grazie!!! Lei è un medico meraviglioso, ha fatto un miracolo!
Dobbiamo assolutamente festeggiare: Su, presto, ammazziamo il maiale!!!”

Morale:

FATTI SEMPRE I CAZZI TUOI !!